IL PROGETTO PALLADES

Il progetto PAL.L.A.D.E.S. rappresenta un’opportunità per l’intera società, le imprese e gli enti locali del territorio di riferimento per acquisire le competenze digitali e favorire le dinamiche di contaminazione creativa tra territorio e P.A. necessarie ad attuare il più ampio piano di innovazione sociale e di creazione, ammodernamento e diffusione dei servizi pubblici digitali, in accordo con le linee di indirizzo evidenziate dalla strategia Agenda Digitale della Regione Veneto.
Il progetto, dunque, si pone come obiettivo non solo quello di traghettare nel migliore dei modi la società, le imprese e gli enti locali ancora legati a dinamiche “analogiche” verso il mondo della digitalizzazione dei servizi e dell’innovazione sociale, ma anche quello di accrescere la consapevolezza relativamente alle potenzialità del digitale attraverso la diffusione della cultura degli Open Data.
Questo favorirà la diminuzione del digital divide favorendo dunque la partecipazione dei cittadini alla vita delle Pubbliche Amministrazioni e incentiverà le imprese e il tessuto imprenditoriale, ampiamente presente sul territorio, a sviluppare nuovi servizi digitali, tramite il sostegno al sistema regionale nel processo tecnologico, organizzativo e culturale di apertura e trasparenza.

IL PROGETTO PALLADES

Il progetto PAL.L.A.D.E.S. rappresenta un’opportunità per l’intera società, le imprese e gli enti locali del territorio di riferimento per acquisire le competenze digitali e favorire le dinamiche di contaminazione creativa tra territorio e P.A. necessarie ad attuare il più ampio piano di innovazione sociale e di creazione, ammodernamento e diffusione dei servizi pubblici digitali, in accordo con le linee di indirizzo evidenziate dalla strategia Agenda Digitale della Regione Veneto.
Il progetto, dunque, si pone come obiettivo non solo quello di traghettare nel migliore dei modi la società, le imprese e gli enti locali ancora legati a dinamiche “analogiche” verso il mondo della digitalizzazione dei servizi e dell’innovazione sociale, ma anche quello di accrescere la consapevolezza relativamente alle potenzialità del digitale attraverso la diffusione della cultura degli Open Data.
Questo favorirà la diminuzione del digital divide favorendo dunque la partecipazione dei cittadini alla vita delle Pubbliche Amministrazioni e incentiverà le imprese e il tessuto imprenditoriale, ampiamente presente sul territorio, a sviluppare nuovi servizi digitali, tramite il sostegno al sistema regionale nel processo tecnologico, organizzativo e culturale di apertura e trasparenza.

I COMUNI DELL’AGGREGAZIONE

Bassano del Grappa (capofila), Asiago, Cartigliano, Cassola, Marostica, Colceresa, Mussolente, Nove, Pianezze, Pove del Grappa, Romano d’Ezzelino, Rosà, Rossano Veneto, Tezze sul Brenta e Valbrenta.

I COMUNI DELL’AGGREGAZIONE

Bassano del Grappa (capofila), Asiago, Cartigliano, Cassola, Marostica, Colceresa, Mussolente, Nove, Pianezze, Pove del Grappa, Romano d’Ezzelino, Rosà, Rossano Veneto, Tezze sul Brenta e Valbrenta.

I PARTNER DI RETE

Associazioni di categoria:
– APIndustria Vicenza
– CESCOT Veneto – Confesercenti
– Confartigianato Vicenza
– Confcommercio Bassano del Grappa
– Confindustria Vicenza

I PARTNER DI RETE

Associazioni di categoria:
– APIndustria Vicenza
– CESCOT Veneto – Confesercenti
– Confartigianato Vicenza
– Confcommercio Bassano del Grappa
– Confindustria Vicenza

CENTRI DI INNOVAZIONE

– Università degli studi di Padova
– Università degli studi di Trento
– Fondazione Università Cà Foscari di Venezia
– Associazione CRE-TA

CENTRI DI INNOVAZIONE

– Università degli studi di Padova
– Università degli studi di Trento
– Fondazione Università Cà Foscari di Venezia
– Associazione CRE-TA

SCUOLE E ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO

– ITET Luigi Einaudi e IIS G.A. Remondini
– Associazioni Urban Center di Bassano
– Gruppo campeggio G. Grandesso

SCUOLE E ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO

– ITET Luigi Einaudi e IIS G.A. Remondini
– Associazioni Urban Center di Bassano
– Gruppo campeggio G. Grandesso

GLI OBIETTIVI

OBIETTIVO GENERALE del progetto PAL.L.A.D.E.S. è quello di favorire l’interscambio e la contaminazione tra territorio e PA secondo i principi dell’Agenda Digitale. Gli Obiettivi Secondari (OBS) sono:
OBS 1 –  passaggio generazionale dall’analogico all’agenda digitale per le imprese locali, rappresentato da un mix di interventi che possa strutturare un percorso unitario aperto, innovativo e partecipato soprattutto dagli operatori dei diversi settori economici al fine di sviluppare nuovi servizi e piattaforme digitali utili alla collettività.
OBS 2 –  dagli Open ai Big Data per l’ambiente, il territorio e i trasporti – SMART CITY, mira a sfruttare le potenzialità del digitale per affrontare le sfide sociali e ambientali e definire uno standard per i servizi web del settore pubblico.
OBS 3 – Smart Society, offrire strumenti, informazioni e opportunità alla popolazione locale, in modo tale da beneficiare al meglio e senza ritardi della rivoluzione digitale in corso.

GLI OBIETTIVI

OBIETTIVO GENERALE del progetto PAL.L.A.D.E.S. è quello di favorire l’interscambio e la contaminazione tra territorio e PA secondo i principi dell’Agenda Digitale. Gli Obiettivi Secondari (OBS) sono:
OBS 1 –  passaggio generazionale dall’analogico all’agenda digitale per le imprese locali, rappresentato da un mix di interventi che possa strutturare un percorso unitario aperto, innovativo e partecipato soprattutto dagli operatori dei diversi settori economici al fine di sviluppare nuovi servizi e piattaforme digitali utili alla collettività.
OBS 2 –  dagli Open ai Big Data per l’ambiente, il territorio e i trasporti – SMART CITY, mira a sfruttare le potenzialità del digitale per affrontare le sfide sociali e ambientali e definire uno standard per i servizi web del settore pubblico.
OBS 3 – Smart Society, offrire strumenti, informazioni e opportunità alla popolazione locale, in modo tale da beneficiare al meglio e senza ritardi della rivoluzione digitale in corso.

LE AZIONI

  • divulgazione tecnica e scientifica al territorio, tramite seminari, workshop, hackathon e momenti di co-progettazione dei servizi con la cittadinanza e le imprese;
  • informazione e formazione sugli elementi principali dell’Agenda Digitale e sui servizi già oggi avviati alla digitalizzazione nella PA per il territorio, attraverso laboratori formativi e seminari tecnici per i diversi gruppi di stakeholders;
  • attività di comunicazione, per promuovere il progetto e i risultati ottenuti anche grazie alla realizzazione di infografiche;
  • pubblicazione di dataset e realizzazione di applicativi per la fruizione dei dati e delle informazioni raccolte durante il progetto;
  • attività di animazione digitale per massimizzare l’impatto del progetto sul territorio delle diverse azioni previste e attivare la popolazione e gli stakeholders nei confronti delle attività svolte durante il periodo di progetto;

Il progetto è co-finanziato dal POR FESR 2014-2020 – Asse 2 – Azione 2.3.1 “Soluzioni tecnologiche per l’alfabetizzazione e l’inclusione digitale, per l’acquisizione di competenze avanzate da parte delle imprese e lo sviluppo delle nuove competenze ICT (eSkills), che si propone di:
– Istituire InnovationLab come luoghi di incontro e partecipazione attiva in cui favorire la co-progettazione e la diffusione e ammodernamento dei servizi pubblici digitali;
– Diffondere la cultura digitale nella Regione Veneto attraverso la creazione e l’animazione dei centri P3@ – Palestre Digitali;
– Incrementare la diffusione e l’utilizzo degli Open Data.

LE AZIONI

  • divulgazione tecnica e scientifica al territorio, tramite seminari, workshop, hackathon e momenti di co-progettazione dei servizi con la cittadinanza e le imprese;
  • informazione e formazione sugli elementi principali dell’Agenda Digitale e sui servizi già oggi avviati alla digitalizzazione nella PA per il territorio, attraverso laboratori formativi e seminari tecnici per i diversi gruppi di stakeholders;
  • attività di comunicazione, per promuovere il progetto e i risultati ottenuti anche grazie alla realizzazione di infografiche;
  • pubblicazione di dataset e realizzazione di applicativi per la fruizione dei dati e delle informazioni raccolte durante il progetto;
  • attività di animazione digitale per massimizzare l’impatto del progetto sul territorio delle diverse azioni previste e attivare la popolazione e gli stakeholders nei confronti delle attività svolte durante il periodo di progetto;

Il progetto è co-finanziato dal POR FESR 2014-2020 – Asse 2 – Azione 2.3.1 “Soluzioni tecnologiche per l’alfabetizzazione e l’inclusione digitale, per l’acquisizione di competenze avanzate da parte delle imprese e lo sviluppo delle nuove competenze ICT (eSkills), che si propone di:
– Istituire InnovationLab come luoghi di incontro e partecipazione attiva in cui favorire la co-progettazione e la diffusione e ammodernamento dei servizi pubblici digitali;
– Diffondere la cultura digitale nella Regione Veneto attraverso la creazione e l’animazione dei centri P3@ – Palestre Digitali;
– Incrementare la diffusione e l’utilizzo degli Open Data.

IL PROGETTO SI RIVOLGE PRINCIPALMENTE A:

– PMI Startup
– Pubblica Amministrazione
– Cittadini non digitali
– Associazioni

IL PROGETTO SI RIVOLGE PRINCIPALMENTE A:

– PMI Startup
– Pubblica Amministrazione
– Cittadini non digitali
– Associazioni

CONTENUTI DEL PROGETTO

  • n. 2 Grandi Eventi per favorire l’innovazione e la trasformazione digitale del territorio
  • n. 2 Hackathon orientati all’uso degli Open data Pubblici
  • n. 2 Eventi di Social Innovation nella forma del World cafè
  • n. 8 Seminari su tematiche ICT e Open Data
  • n. 2 Laboratori di robotica
  • n. 8 Laboratori  ripetuti in ognuno dei 15 Centri P3@ – Palestre Digitali per complessive 350 ore
  • Per la formazione di piccoli gruppi sull’utilizzo delle nuove tecnologie
  • n. 10 Incontri Formativi su tematiche  ICT e Open Data
  • n. 1 Percorso Professionalizzante di 40 ore per operatori in ambito Big Data e Open Data
  • n. 1 Attivazione InnovatioLab presso Cre-TA
  • n. 8 Allestimento di nuovi Centri P3@ – Palestre Digitali
  • n. 8 Aggiornamento Tecnologico dei  Centri P3@ – Palestre Digitali già esistenti
  • n. 21 Sviluppo di Applicazioni/Web Bot/Chatbot per un miglior utilizzo degli Open Data pubblici
  • n. 21 Sviluppo Infografiche per visualizzare dati significativi del territorio
  • n. 15 Pubblicazione Dataset relativi a Open Data provenienti dalla Pubblica Amministrazione

CONTENUTI DEL PROGETTO

  • n. 2 Grandi Eventi per favorire l’innovazione e la trasformazione digitale del territorio
  • n. 2 Hackathon orientati all’uso degli Open data Pubblici
  • n. 2 Eventi di Social Innovation nella forma del World cafè
  • n. 8 Seminari su tematiche ICT e Open Data
  • n. 2 Laboratori di robotica
  • n. 8 Laboratori  ripetuti in ognuno dei 15 Centri P3@ – Palestre Digitali per complessive 350 ore
  • Per la formazione di piccoli gruppi sull’utilizzo delle nuove tecnologie
  • n. 10 Incontri Formativi su tematiche  ICT e Open Data
  • n. 1 Percorso Professionalizzante di 40 ore per operatori in ambito Big Data e Open Data
  • n. 1 Attivazione InnovatioLab presso Cre-TA
  • n. 8 Allestimento di nuovi Centri P3@ – Palestre Digitali
  • n. 8 Aggiornamento Tecnologico dei  Centri P3@ – Palestre Digitali già esistenti
  • n. 21 Sviluppo di Applicazioni/Web Bot/Chatbot per un miglior utilizzo degli Open Data pubblici
  • n. 21 Sviluppo Infografiche per visualizzare dati significativi del territorio
  • n. 15 Pubblicazione Dataset relativi a Open Data provenienti dalla Pubblica Amministrazione

ULTIME NEWS

Progetto PAL.L.A.D.E.S.: i primi eventi il 17 e 25 febbraio

Focus sulla rivoluzione digitale delle piccole e medie imprese mercoledì 10 marzo, con un workshop digitale gratuito su piattaforma digitale Zoom, in cui verranno presentate le principali tecnologie abilitanti dell’Industria 4.0

Leggere di più


Progetto PAL.L.A.D.E.S.: i primi eventi il 17 e 25 febbraio

16 febbraio 2021 – Entra nel vivo il progetto PAL.L.A.D.E.S. con una serie di eventi digitali in linea con l’obiettivo del progetto di avvicinare il mondo dell’istruzione e le aziende alla digitalizzazione dei servizi, ma anche di aumentare la loro consapevolezza delle potenzialità del digitale. Il progetto PAL.L.A.D.E.S.

Leggere di più


PALLADES 17 Febbraio – Applicazioni di blockchain e smart contract per i settori produttivi

Mercoledì 17 Febbraio alle ore 10.30 si parlerà di “Applicazioni di blockchain e smart contract per i settori produttivi”.

Leggere di più


PROGETTO PAL.L.A.D.E.S. E INNOVATIONLAB CRE-TA

3 febbraio 2021 – Digitalizzazione, interazione e innovazione. Sono queste le parole che meglio descrivono il progetto PAL.L.A.D.E.S. - PALestre e Laboratori Avanzati per la Digitalizzazione dell’Economia e della Società...

Leggere di più